Bullismo in offside: inter-tripax

In corso a Milano il seminario formativo per insegnanti per la prevenzione di bullismo e cyberbullismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca.

MILANO

Si sta svolgendo in questi giorni a Milano, presso la sede della Fondazione Pirelli, un seminario formativo per insegnanti per la prevenzione di bullismo e cyberbullismo.

Il progetto è nato in collaborazione tra il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – ed F.C. Internazionale.

Ad accogliere gli ospiti la dott.ssa Laura Riboldi, Vicedirettore della Fondazione Pirelli, e a salutare gli oltre cinquanta insegnanti presenti, il dirigente Marco Bussetti, dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, Milly Moratti, Alberto Bassani Community Relations F.C. Internazionale e Alessandro Albiero Senior Partnerships Account Manager F.C. Internazionale.

Il progetto, attraverso un approccio pedagogico sviluppato da “Tri-Pax”, ha l’obiettivo di offrire ai docenti le conoscenze migliori per poter contrastare nei giovani l’isolamento dell’ Io individuale e creare il senso del Noi.

Nella giornata di giovedì i docenti formatori sono stati la dott.ssa Veronica Molla, Psicoterapeuta Casa Pediatrica Fatebenefratelli Sacco, la Prof.ssa Amanda Ferrario, DS Tito Livio di Milano e la Dott.ssa Adriana Battaglia, esperta dei fenomeni del bullismo e del cyberbullismo. Nella giornata di domani il relatore principale sarà il prof. Giancarlo Pavano Coordinatore del Dipartimento Nazionale Educatori Docenti.

Dopo questo seminario formativo gli insegnanti partecipanti al corso, nelle vesti di Coach Senior, interverranno direttamente nelle classi delle scuole individuate in accordo con il Dirigente Scolastico.

Accompagneranno questo progetto, con testimonianze ed incontri, F.C. Internazionale Milano insieme a Pirelli, Global Main Sponsor del Club da sempre impegnato in attività rivolte alle giovani generazioni anche attraverso i programmi didattici della Fondazione Pirelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This